Con il progetto ACUADORI diamo uno sguardo sull’Agricoltura di Precisione, la rivoluzione tecnologica che sta investendo l’attività produttiva più tradizionale, promettendo di renderla capace di produrre meglio e con minore impatto ambientale.

ACUADORI è una piattaforma tecnologica che ribalta gli approcci comuni alla gestione dell’acqua nella produzione di uva da vino. Il cuore della piattaforma è un sistema di sensori che misura direttamente il benessere idrico della pianta, trasformandola in un biosensore.  In questo modo è possibile interrogare i suoi reali bisogni, che integrano lo stato idrico del suolo e dell’atmosfera, nonché la risposta fisiologica della pianta all’acqua disponibile.

La piattaforma ha minimo impatto sulle normali attività agricole, minime esigenze di manutenzione, è in grado di funzionare ininterrottamente per diversi cicli stagionali senza richiedere interventi da operatori specializzati.

ACUADORI è un progetto finanziato dal POR-FESR Sardegna 2014-2020, Asse 1, Azione 1.2.2 – Agroindustria e sviluppato in collaborazione da Università di Cagliari, Università di Sassari, Abika srl, Cantine Su’Entu e Cooperativa Viticoltori della Romangia.